Il mio metodo

Il mio metodo

Tecniche di coaching

Entrando sul mio sito hai già fatto molto di più della maggior parte di persone insoddisfatte che vedi intorno a te ogni giorno, persone che si svegliano sopraffatte dalla quotidianità, dalla routine e dai “doveri” della loro vita.

Probabilmente ti verrà da pensare che per te è diverso, eppure eccoti qui, alla biglietteria del tuo viaggio più bello, verso il tuo cambiamento tanto desiderato… Buon viaggio!

Approfondiamo insieme

Mi fa un enorme piacere che tu sia qui ad informarti sulle mie tecniche di coaching.

Il metodo di sviluppo personale che utilizzo è quello dei padri fondatori del Coaching come John Whitmore, Tim Gallway e Martin P. Seligman e mi piace definirlo:

 

CONCRETO: Azioni reali, pratiche da mettere in atto settimana dopo settimana.

PERIODICO: 1h/settimana.

INTROSPETTIVO: Riguarda l’analisi autonoma e individuale della propria interiorità.

FACILITANTE: Prenderai decisioni a mente lucida, sviscerando tutte le problematiche e semplificando ogni ostacolo.

Cosa faremo esattamente insieme? Eccolo spiegato in una formula:

PERFORMANCE = POTENZIALE – INTERFERENZE

Miglioramento del potenziale

Tireremo fuori il tuo lato migliore, il tuo vero IO e lo faremo rendere al 100%

Eliminazione delle interferenze

Annulleremo uno alla volta tutto ciò che ti distoglie dalla tua miglior performance!

Buona performance = obiettivo più vicino

Performance dopo performance viaggeremo verso il tuo obiettivo! 

COMFORT ZONE: LA STANZETTA DOVE MUOIONO I SOGNI

La immagino proprio così, come una piccola stanzetta trasparente 3×3, un cubo vetrato insomma. Un posto in cui solo tu hai accesso ed in cui sai di trovare le tue abitudini lavorative, personali ed affettive. Un posticino tranquillo dove nulla di male può accadere… dove rimani a crogiolarti sul tuo divano criticando le scelte altrui magari lamentandoti delle tue disgrazie.

Volendo pensare ad un momento di benessere, effettivamente la comfort zone sembrerebbe il posto ideale dove concedersi un attimo di autocompiacimento, cullati dalla quotidianità e dove comunque vada porterai a casa un pareggio, aspettando la tanto desiderata vittoria…

NIENTE SCUSE

Penso di aver conosciuto moltissime persone rinchiuse in questi cubotti trasparenti e se ci pensi, conoscerai anche te qualche vittima delle ingiustizie e della sfortuna che dedica la propria vita a lamentarsi senza però cercare di cambiare una virgola per non correre rischi…

Il fatto è che fuori da queste stanzette è pieno di gente pronta a fare sacrifici, gente che si sveglia alle 5 di mattina, gente che quando esce da lavoro si dedica al suo miglioramento, gente con in testa un obiettivo e a cui non frega un cazzo di trovare delle scuse. Gente che ha capito che solo dando il 100% potrà rincorrere il suo sogno… Parlo della stessa gente che, quelli chiusi dentro le loro stanzette, le vede appena con la coda dell’occhio perché non può farsi distrarre loro, che spesso li additano come privilegiati.

Procrastinare è facile, comodo e ci procura un benessere immediato ma se hai un obiettivo forse è il caso di uscire da quella stanzetta e metterti a correre. Non siamo eterni, è ora il momento di agire, altrimenti là fuori qualcuno lo farà al posto tuo e si prenderà il tuo sogno e fidati… non sarà il solito fortunato!

Fai la scelta giusta

Affidarti ad un Coach è la prima azione utile a raggiungere il cambiamento, significa avere al proprio fianco un Professionista che ti accompagna in un percorso a tratti emozionale che ti vedrà protagonista di decisioni e azioni pianificate sfruttando le tue potenzialità, perché infondo il tuo obiettivo è il mio obiettivo!

Facciamo conoscenza!

Scrivimi per presentarci